Hijab: perché le donne musulmane indossano il velo?

Ovunque si trovino nel mondo, le donne musulmane possono spesso essere identificate dal modo in cui si vestono. L’hijab è il caratteristico velo islamico che le donne musulmane indossano per motivi religiosi e non. Cerchiamo, dunque, di capire perché esse portino il velo.

perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

L’hijab come simbolo di appartenenza

La moda può essere un importante simbolo di convinzione religiosa. Dagli abiti color ocra dei monaci buddisti a quelli neri delle suore cattoliche, lo stile dell’abito può trasmettere un significato spirituale. Ciò vale anche nell’Islam. Pertanto, cercheremo di analizzare perché le donne musulmane indossino l’hijab, ovvero il velo.

Ovunque si trovino nel mondo, le donne musulmane possono spesso essere identificate dal modo in cui si vestono. Ed è spesso possibile distinguere tra diverse culture islamiche solo osservando le variazioni nello stile dei hijab delle donne musulmane.

I caratteristici copricapi islamici vengono spesso definiti come un rischio per la sicurezza ed una “bandiera del fondamentalismo”. In tempi recenti, ci sono state moltissime richieste in paesi come la Francia, Danimarca e Regno Unito per vietarne l’utilizzo e sono stati, tra l’altro, associati al terrorismo.

Dunque, cerchiamo, innanzitutto, di sfatare i miti ed i luoghi comuni riguardo l’hijab e di conoscere i nomi con cui vengono definiti i vari hijab in base alle variazioni nello stile e, soprattutto, di capire il motivo per cui le donne musulmane lo indossano, prendendo in considerazione tutti gli aspetti che si celano dietro alla loro scelta di portarlo, tra cui la religione, la tradizione e la moda.

 

Differenze tra Hijab, Niqab, Burka, Khimar e Chador

Differenze hijab niqab burka, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Hijab (حجاب): Il primo tipo di copricapo che viene comunemente indossato dalle donne in occidente è un copricapo quadrato che copre la testa e il collo, ma lascia il viso libero. Questa forma di copricapo viene più comunemente indicata come hijab.

foto hijab donne musulmane, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Shayla (شايلة) : Lo shayla è un lungo scialle di forma rettangolare che viene avvolto liberamente attorno alla testa e piegato o fissato alle spalle. Come l’hijab e l’al-Amira, questa forma di copricapo copre la testa, ma spesso lascia il collo ed il viso liberi.

foto shayla donna musulmana, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Niqāb (نقاب): Il niqab è un indumento che copre l’intero viso, ma che lascia gli occhi liberi. Viene indossato con un khimar o con un altro tipo di scialle per la testa.

foto niqab donne musulmane, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Burka (برقع): Il burka copre l’intero viso ed il corpo, lasciando un piccolo schermo davanti agli occhi, attraverso il quale la donna può vedere.

foto burka donne musulmane, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Khimar (خمار): Il khimar è un lungo scialle simile ad un mantello avvolto intorno alla testa e resta sospeso al centro della schiena. Questo tipo di hijab copre la testa, il collo e le spalle, ma lascia libero il viso.

foto khimar ragazza musulmana, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Chador (تشادر): Il chador è un lungo “mantello” che copre l’intero corpo di una donna. Come il khimar, il chador viene avvolto attorno alla testa, ma invece di restare sospeso al centro della schiena, il chador tende ad arrivare fino ai piedi di una donna e viene spesso indossato dalle donne iraniane.

foto chador donne musulmane, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Perché alcune donne musulmane indossano il velo?

Le donne musulmane scelgono di indossare l’hijab o altri copricapi per una serie di motivi. Alcune donne indossano l’hijab perché Dio ha istruito le donne a indossarlo come mezzo per adempiere al Suo comandamento per la modestia. Per queste donne, portare l’hijab è una scelta personale che viene fatta dopo la pubertà e ha lo scopo di riflettere la propria devozione personale verso Dio. 

Mentre alcune donne musulmane non percepiscono l’hijab come obbligatorio per la loro fede, altre donne musulmane portano il velo come mezzo per esprimere visibilmente la loro identità musulmana.

Negli Stati Uniti, in particolare dall’11 settembre, l’hijab è percepito come sinonimo di Islam. Alcune donne musulmane scelgono di appropriarsi di questo stereotipo e indossano il velo per dichiarare la loro identità islamica e fornire testimonianza della loro fede. Purtroppo questa associazione è anche occasionalmente risultato in violenti aggressioni di donne musulmane che indossavano l’hijab.

Laddove la maggior parte delle donne musulmane indossi l’hijab per motivi religiosi, ci sono altre donne arabe o musulmane che scelgono di indossare l’hijab come espressione della loro identità culturale.

In molti casi, l’uso dell’hijab è usato anche per sfidare i discorsi delle femministe occidentali che presentano le donne che indossano il velo come oppresse o messe a tacere.

 

Perché alcune donne musulmane non portano il velo?

Come le donne che scelgono di indossare l’hijab, coloro che scelgono di non portare il velo lo fanno per una serie di motivi.

Alcune donne musulmane credono che, sebbene i principi della modestia siano chiaramente delineati nel Corano, percepiscono l’uso del velo come interpretazione culturale di queste scritture. Queste donne a volte credono che i valori legati all’uso del velo possano essere raggiunti in altri modi.

Alcune donne credono che mentre l’hijab permettesse alle donne nel passato di impegnarsi nella società senza attirare l’attenzione, il velo nella società occidentale contemporanea porti più attenzione alle donne ed è quindi in contraddizione con il suo scopo originale.

Nonostante alcune donne possano scegliere di non indossare il velo, la maggior parte delle donne musulmane si trova d’accordo sul fatto che sia una scelta femminile se indossarlo o meno.

 

L’Hijab nel Corano

L’Islam ha da sempre fortemente sottolineato il concetto di decenza e modestia nell’interazione tra membri del sesso opposto. Il codice di abbigliamento fa parte dell’insegnamento complessivo.

Ci sono due versetti nel Corano in cui Allah l’Onnipotente tratta la questione della decenza e dell’hijab come definito in precedenza.

 

Surah An-Nur, versetto n° 30

Nel capitolo 24 noto come an-Nur (la luce), nel versetto 30, Allah comanda al profeta Muhammad, che la pace e la benedizione di Allah siano su di lui, come segue:

“Di’ ai credenti di abbassare il loro sguardo e di essere casti. Ciò è più puro per loro. Allah ben conosce quello che fanno.”

[Al-Qur’an XXIV: XXX – Surah An-Nur versetto N. 30]

Questo è un ordine per gli uomini musulmani che non dovrebbero guardare con desiderio le donne (eccetto le loro stesse mogli); e al fine di prevenire ogni possibilità di tentazione, sono tenuti a tenere i loro sguardi fissi verso il basso. Questo è noto come il “hijab degli occhi“.

Quindi nel versetto successivo, Allah comanda al Profeta, la pace su di lui, di rivolgersi alle donne.

 

Surah An-Nur, versetto n° 31

Hijab nel Corano, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

“E di’ alle credenti di abbassare i loro sguardi ed essere caste…”

Questo è un comandamento simile a quello dato agli uomini nel versetto precedente riguardo il “hijab degli occhi”.

Questo hijab degli occhi è simile all’insegnamento di Gesù, che la pace si su di lui, quando dice: “Hai sentito ciò che è stato riferito dagli antenati, non commetterai adulterio. Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.”

Quindi, se vedete un musulmano che getta lo sguardo verso il basso quando lui / lei sta parlando con un membro del sesso opposto, tale gesto non dovrebbe essere considerato come scortese o un’indicazione di mancanza di fiducia – lui / lei sta solo rispettando l’insegnamento coranico e biblico.

Dopo il “hijab degli occhi” segue l’ordine che descrive il codice di abbigliamento per le donne:

“…e di non mostrare, dei loro ornamenti, se non quello che appare; di lasciar scendere il loro velo fin sul petto e non mostrare i loro ornamenti ad altri che ai loro mariti… E non battano i piedi, sì da mostrare gli ornamenti che celano.”

È interessante notare il termine arabo che viene utilizzato per riferirsi al velo in questo verso, ovvero “Khumur”.

 

Qual è il significato di “khumur” usato in questo versetto?

Khumur خمر è il plurale di khimar خمار, il velo che copre la testa.

Al-Munjid, che è il dizionario più popolare nel mondo arabo, definisce “al-khimar” come “qualcosa con cui una donna copre la sua testa.”

Quindi la parola khimar, per definizione, significa un pezzo di stoffa che copre la testa.

 

Allora, cosa significa la frase “porre il khumur sul petto”?

Secondo i commentatori del Corano, le donne di Medina nell’era preislamica solevano mettere il loro khumur sopra la testa con le due estremità nascoste dietro e legate dietro il collo, esponendo le orecchie ed il collo.

Così dicendo, “posiziona il khumur sopra i seni”, Allah l’Onnipotente ordinò alle donne di lasciare che le due estremità del copricapo si estendessero sul loro petto in modo da nascondere anche le orecchie, il collo ed il seno.

Ciò è confermato dal modo in cui le donne musulmane dell’era del Profeta, pace e benedizioni di Allah su di lui, comprendevano questo comandamento di Allah Onnipotente.

Le fonti sunnite citano Ummu ‘l-mu’minin’ (la madre dei credenti) A’isha, la moglie del Profeta, come segue: “Non ho mai visto donne migliori di quelle di al-Ansar (gli abitanti di Medina): quando questo versetto è stato rivelato, loro tutte hanno preso i loro “grembiuli”, li hanno strappati e li hanno usati per coprire le loro teste”

Il significato di khimar ed il contesto in cui è stato rivelato il verso parla chiaramente di coprire la testa e quindi di usare le estremità sciolte del velo per nascondere/coprire il collo ed il seno.

È assurdo pensare che il Corano possa usare il termine khimar (che, per definizione, significa una stoffa che copre la testa) solo per nascondere il seno con l’esclusione della testa! Sarebbe come dire di indossare la maglietta solo intorno alla pancia o alla vita senza coprire il petto!

 

Surah Al-Ahzab, versetto n° 59

Hijab nel Corano, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

 

Nel capitolo 33 noto come al-Ahzab, versetto 59, Allah impartisce il seguente comando al Profeta Muhammad, che la pace e la benedizione di Allah siano su di lui:

“O Profeta, di’ alle tue spose, alle tue figlie e alle donne dei credenti di coprirsi dei loro veli, così da essere riconosciute e non essere molestate. Allah è perdonatore, misericordioso.”

[Al-Qur’an XXXIII: LIX – Surah Al-Ahzâb versetto N. 59]

È interessante notare il termine arabo che viene usato per riferirsi al velo in questo versetto, ovvero “Jalabib”.

 

Qual è il significato di “jalabib”?

Jalabib جلابيب è il plurale di jilbab جلباب, che significa “indumento esterno sciolto”. Vedasi qualsiasi dizionario arabo come Lisanu ‘l-‘Arab, Majma’u’ l-Bahrayn o al-Munjid.

Al-Munjid, ad esempio, definisce jilbab come “una camicia o un ampio abito.” Mentre al-Turayhi, in Majma’u’l-Bahrayn, lo definisce come “un vestito ampio, più largo della sciarpa e più corto di una veste, che una donna pone sulla sua testa e lascia cadere sul suo petto”

Ciò significa che il codice di abbigliamento islamico per le donne non consiste solo in un velo che copre la testa, il collo ed il seno ma include anche l’abito generale che dovrebbe essere lungo e libero.

Così, per esempio, la combinazione di un maglione stretto e aderente con jeans attillati ed un velo sopra la testa non soddisfa i requisiti del codice di abbigliamento islamico. Ciò va detto con grande chiarezza in quanto le ragazze musulmane al giorno d’oggi ritengono erroneamente che tale modo di vestirsi sia conforme agli insegnamenti dell’Islam.

 

Le donne musulmane sono obbligate a indossare l’Hijab?

le donne musulmane sono costrette a portare il velo?, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

Alcune donne scelgono di portare l’hijab perché è una tradizione nazionale del loro paese di origine, o perché è la norma nella loro zona, città o paese. Altre lo indossano per dimostrare il loro impegno a vestirsi con modestia e per motivi religiosi.

Come per qualsiasi capo d’abbigliamento, alcune donne indossano il velo per momenti specifici, ad esempio per eventi in famiglia, per fare la preghiera quotidiana o in particolari momenti della giornata, come andare a scuola o a lavoro, ma lo tolgono in altri momenti.

Una minoranza molto piccola può affermare di essere costretta a portare il velo. Tuttavia, molti studi dimostrano che in effetti le donne musulmane scelgono di indossare l’hijab come mezzo per mostrare pudore, autocontrollo, potere e iniziativa.

Le donne non dovrebbero mai essere costrette a indossare l’hijab. Piuttosto, una donna musulmana dovrebbe capire l’importanza di obbedire ad Allah.

Quando una donna indossa l’hijab con l’intenzione di compiacere Allah, viene ricompensata per il suo sacrificio e l’obbedienza al suo Signore.

In aggiunta a quanto sopra, ci sono cinque ulteriori motivi per aiutare il lettore a capire perché le donne musulmane indossino l’hijab:

 

Hijab come uno scudo protettivo

Tutte le donne sono state create belle e l’Islam incoraggia le donne a nascondere la loro bellezza e a proteggersi dall’essere sessualizzate, trattate come oggetti e travisate.

L’hijab protegge la donna dall’essere giudicata per il suo aspetto e le permette di essere rispettata e onorata per quel che è. Permette alla donna di risplendere con il suo meraviglioso carattere, personalità, intelligenza e abilità, indipendentemente dal suo aspetto esteriore o quanto è attraente il suo corpo.

 

Il velo come segno di obbedienza a Dio

Le donne musulmane indossano l’hijab perché credono che Dio lo abbia comandato nel Corano una volta raggiunta la pubertà. Quindi è semplicemente un mezzo per adempiere ad uno dei comandamenti di Dio secondo la fede islamica.

L’hijab è un segno della fede islamica di una donna, molto simile a una bandiera o uno stendardo.

 

Hijab come un atto di modestia

Indossare l’hijab è uno dei modi con cui una donna può essere cresciuta nella sua fede mentre intraprende il suo viaggio spirituale per raggiungere la vicinanza a Dio.

Le donne musulmane indossano l’hijab seguendo il consiglio del Profeta Muhammad SAW: “La modestia è un ramo della fede”.

La modestia può essere espressa in molti modi diversi e l’hijab è uno di questi. Su consiglio di Dio, si ritiene che indossare l’hijab consenta a una donna di acquisire la purezza del cuore.

 

Il velo come atto di grande virtù e rettitudine

Indossare l’hijab può significare seguire le orme delle pie predecessori come le mogli del Profeta Muhammad (SAW) a cui Dio ha prescritto di coprirsi con le loro vesti e di nascondere la loro bellezza in modo tale da proteggerle dal male.

 

Indossare il velo per ottenere la ricompensa del Paradiso

Nel Corano, Allah ha promesso il paradiso alle donne credenti. Le donne musulmane possono scegliere di esprimere la loro fede attraverso l’hijab e questa è una delle vie che scelgono per ricevere la ricompensa del Paradiso.

 

A che età si inizia ad indossare il velo islamico?

L’età in cui le ragazze iniziano a portare il velo varia da cultura a cultura e da paese a paese.

In alcune società, indossare un velo è limitato alle donne sposate; in altre, le ragazze iniziano ad indossare il velo dopo la pubertà, come parte di un rito di passaggio che indica che ora sono cresciute e sono diventate definitivamente delle donne. Alcune iniziano molto presto. Alcune donne smettono di indossarlo dopo aver raggiunto la menopausa, mentre altre lo portano per tutta la vita.

A che età si indossa il velo, A che età si indossa l'hijab, A che età le donne portano il velo, mamma indossa il velo alla figlia, perché le donne musulmane indossano il hijab, perché le donne musulmane portano il velo, perché le donne musulmane portano il hijab, cos'è il hijab, cos'è il velo islamico

C’è una grande varietà di stili di velo. Alcune donne o le loro culture preferiscono i colori scuri; altre indossano una gamma completa di colori luminosi con disegni o ricami. Alcuni veli sono delle semplici sciarpe legate attorno al collo e alle spalle.

Ma nella maggior parte dei paesi musulmani, le donne hanno la libertà legale di scegliere se portare o meno il velo e quale tipo di velo scegliere. Tuttavia, in quei paesi, c’è una pressione sociale enorme all’interno ed all’esterno delle comunità musulmane che “costringe” le donne a conformarsi a qualsiasi norma stabilita dalla famiglia o dallo specifico gruppo religioso.

 

Conclusione

Naturalmente, le donne non restano necessariamente sottomesse in modo passivo né alle leggi locali né alle pressioni sociali indirette, sia che siano costrette a indossare che a non portare l’hijab.

“La donna non è qui per essere esposta. Il corpo di una donna non è carne da macello e non sarà ridotto a un oggetto per fare pubblicità o un paio di gambe per vendere scarpe. La donna è un’anima e una mente al tempo stesso. Lei è una serva di Dio. Il suo valore è definito dalla bellezza della sua anima, dal suo cuore e dal suo carattere morale. La vera donna non adora i vostri standard di bellezza e non si sottometterà al vostro senso della moda.

– Yasmin Mogahed

Allah ne sa di più;   الله اعلم

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi, Iqra

"Iqra", ovvero, "Leggi! In nome del tuo Signore..." furono le prime parole rivelate al Messaggero di Allah ﷺ.

Iscriviti alla newsletter e ricevi una mail quando pubblichiamo un nuovo articolo!

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter. Riceverai una mail quando pubblicheremo un nuovo articolo (non ti preoccupare, pubblichiamo un solo articolo a settimana)

C'è stato un errore nell'elaborazione della richiesta. Riprova!

Il Musulmano will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.